Monthly Archives:

marzo 2013

    Antipasti - Finger food - Aperitivi/ Contorni/ La natura in cucina/ Le mie ricette

    Insalata di arance e cipolle rosse

    Con questo post mi rimetto in riga e anche un pò a dieta! Dopo la ricca ricetta del Filetto al roquefort oggi vorrei proporvi un’insalata un pò originale, gustosa e dai colori brillanti. In questo piatto le tonalità dei rossi giocano il ruolo da protagoniste: le arance tarocco siciliane, la cipolla rossa, il sale rosa del Madagascar impreziosito dai fiori di ibiscus e infine e non meno importante il VincottO Primitivo, un aceto balsamico irresistibile!

    Piatto e posate Villa d’Este Home Tivoli
    Sapete che mangiare alimenti di colore rosso aiuta a combattere il cancro? Ce lo dice la nutrigenomica, la scienza che studia cibo e geni per debellare le malattie: il rosso (gli antociani e i licopeni) sono come «scudo contro i tumori»: dall’uva rossa al pomodoro, dalla carota alla rapa e all’arancia rossa.
    Allora cosa aspettate? Prepariamo insieme questa ricetta semplice, originale e soprattutto salutare!

    Ingredienti per 2 persone:
    4 arance rosse tipo tarocco, per me Arancia Rosaria
    1 cipolla medio-piccola rossa
    Sale rosa del Madagascar impreziosito dai fiori di ibiscus, per me Orodorienthe
    3 cucchiai di aceto balsamico, per me Vincotto PrimitivO Balsamico
    Olio evo q.b., per me Olio d’Oliva Dante 100% Italiano

    Mondare la cipolla rossa e affettarla finemente, metterla in una ciotola e bagnarla con 2-3 cucchiai di aceto balsamico. Lasciarla in ammollo per 15 minuti circa, giusto il tempo per preparare le nostre bellissime e profumate arance.
    Lavate le arance e sbucciatele a vivo (cercando di eliminare la pellicina bianca esterna). Una volta che avrete sbucciato le arance, tagliatele a fettine alte circa 1 cm o se preferite a tocchetti ed eliminare gli eventuali semi.  
    Riporre le arance in una ciotola e cominciare a bagnarle con l’aceto che avete utilizzato per bagnare le cipolle, in questo modo avrete un aceto saporitissimo. Aggiungere le cipolle, il sale rosa del Madagascar, un filo d’olio evo e procedere per strati finchè non finirete gli ingredienti a disposizione.
    Consiglio di lasciar riposare la vostra insalata a temperatura ambiente per una decina di minuti e poi decorarla a piacere. Io ho aggiunto dei delicatissimi fiori bianchi che fanno un pò da contrasto alle tonalità dei rossi e richiamano i dolci profumi dei petali di ibiscus che impreziosiscono il sale rosa del Madagascar.
    Buon Apettito!
CONSIGLIA Gateau au chocolat