Monthly Archives:

febbraio 2015

    Confetture e conserve/ La natura in cucina/ Le mie ricette

    Elisir contro mal di gola, tosse e raffreddore

    E’ tanto che non scrivo, ma ho un’ottima giustificazione! Sono diventata mamma da pochi mesi di una bimba meravigliosa, Lucrezia Marie: il desiderio di mamma e papà si è avverato!
    Come tutte le mamme sanno, bisogna cercare di stare sempre in forma, energiche e vitali, perchè se le mamme mollano il tiro la casa crolla a pezzi e poi i nostri bimbi hanno tanto bisogno di noi.
    All’ennesimo rientro a casa di mio marito con tosse e mal di gola ho deciso di documentarmi su qualche rimedio naturale per difendersi dagli attacchi del mal di stagione. Ed ecco che ho sperimentato questo preparato a base di miele, zenzero e limone.

    La ricetta è molto popolare in America, ma viene dall’Asia, e prevede 3 ingredienti: zenzero, limone e miele. Zenzero e limone sono rimedi classici ricchi di vitamine, sostanze digestive, e antibatteriche.  Il miele è un grande alleato della nostra gola e contiene sostanze antibatteriche che leniscono tosse, catarro e apparato digerente.  

    Ingredienti:
    1 vasetto di vetro sterilizzato da 500 gr
    mezza radice di zenzero
    2 limoni bio non trattati (si usa anche la buccia)
    Miele fino a riempire il barattolo.

     

    Il miele deve essere liquido, se quello che avete in casa è cristallizzato scaldatelo a bagnomaria e in pochi minuti diventerà tale. Io ho usato un miele di millefiori di montagna di nostra produzione, ma qualunque tipo va bene. La prossima volta se lo trovo userò quello di timo, che contiene timolo, un altro principio attivo efficace per combattere tosse e batteri.
    Tagliate il limone a fette sottili ed eliminate i semi e le due estremità. Pelate e tagliate a fettine anche lo zenzero. Dopo aver versato uno strato di miele nel vasetto iniziate a disporre a strati limone, zenzero e di nuovo miele. Il miele deve riempire completamente gli spazi, fate uscire eventuali bolle d’aria spingendo qua e la.
    Una volta terminato di riempire il vasetto chiudetelo e tenetelo sempre in frigo. Aspettate almeno 3 o 4 giorni prima di utilizzarlo. La buccia del limone contiene pectina, che  trasformerà il suo succo, insieme al miele, in una gelatina che a cucchiaini va sciolta direttamente nell’acqua calda (non bollente) quando volete una tisana che vi dia sollievo.
    Si conserva in frigo per un paio di mesi, ma l’unico motivo per buttarlo dovrebbe essere la comparsa di muffe.
    Unica raccomandazione: il miele può contenere i batteri del botulino, non va quindi somministrato ai lattanti e in generale ai bambini fino ai 6 mesi.
    A presto amici!

     

     

CONSIGLIA The Original New York Cheese Cake