Architettura e Interior Design -Suggestioni/ Progettare casa

Cartongesso: soluzione economica e creativa per arredare con gusto e originalità

Spesso, pensando all’arredamento di casa, sottovalutiamo alcune idee semplici e in fondo economiche che però possono dare un tocco davvero personale all’ambiente, elegante e creativo. A questo proposito oggi parliamo di cartongesso.
Un sistema costruttivo a secco come quello che ha come materiale principale il cartongesso, può costituire non solo un modo veloce e pulito di suddividere un ambiente in più aree funzionali, ma anche una via per creare complementi d’arredo sostituivi ai mobili.
La sua versatilità lo rende scelta migliore quando, in un appartamento giovane e dinamico, occorre prendere decisioni che non siano troppo vincolanti e che consentano una facile ridistribuzione degli spazi nel caso mutino le esigenze abitative.
PicMonkey Collage 1Lo sapevate che l’uso del gesso all’interno di varie tecniche costruttive si è diffuso fin dall’antichità dai Babilonesi e dagli Egiziani? Solo nell’ultimo secolo negli Stati UIniti è stata realizzata una nuova soluzione conosciuta come cartongesso o gesso rivestito, mentre fa la sua prima comparsa in Europa durante la prima metà del secolo scorso.
Il cartongesso è costituito da gesso di cava, materiale di facile reperimento, racchiuso semplicemente tra due fogli di cartone: le lastre vengono usate per rivestire una struttura metallica e costituiscono vere e proprie pareti o contropareti o ancora controsoffitti.
PicMonkey Collage j2
Le caratteristiche del cartongesso:
  • semplicità e velocità per la sua posa in opera,
  • fonoisolante,
  • fonoassorbente,
  • resistente al fuoco,
  • resistente alle sollecitazioni sismiche
  • è il materiale ideale per qualsiasi lavoro per gli uffici e per la casa
  • l’istallazione e la messa in opera è più veloce e più pulita rispetto ad altri materiali
  • è più economico rispetto ad altre soluzioni

PicMonkey Collage 4

Soprattutto nelle nuove abitazioni e spesso anche nelle ristrutturazioni, con il cartongesso si possono creare facilmente delle pareti per dividere gli ambienti (pareti divisorie) oppure si può mettere una controparete in cartongesso di fronte ad una parete esistente per motivi estetici, per isolarsi dal freddo d’inverno e dal caldo d’estate, o isolarsi dai rumori dall’esterno o da appartamenti vicini.
Per gli stessi motivi si  puo’ realizzare un controsoffitto, magari creando delle velette particolari che vanno ad ospitare soluzioni luminose originali e raffinate.
Molto interessante anche l’utilizzo nell’arredamento; creare soluzioni economiche e molto originali con il cartongesso vi permetterà di suddividere meglio gli spazi in modo creativo, dalla testata del letto alla libreria, dagli scaffali di uno showroom alla cabina armadio, dalla parete attrezzata alle camerette dei vostri figli.
PicMonkey Collage 2
Ma quali sono i pro e i contro del cartongesso?
 I PRO:
  • LEGGEREZZA:  vengono infatti definite “pareti leggere“ in quanto il peso specifico di un tramezzo in cartongesso è 4-6 volte inferiore a quello di un tramezzo in muratura.
  • PRATICITÀ: la costruzione non causa macerie, polveri, etc. è possibile utilizzare la parete in cartongesso come una normale parete quindi applicare mensole, scaffali, sostegni, quadri, etc. creare ripiani.
  • FACILITÀ PER L’IMPIANTISTICA: è estremamente pratico inserire i cavi dell’impiantistica all’interno, prese, creare punti luce, applicare i faretti, etc.
  • ESTETICA Il cartongesso consente la creazione di ambienti con notevoli vantaggi all’interno di negozi, uffici e naturalmente, nelle abitazioni consente di creare  con facilità spazi originali, funzionali e con vaste possibilità espressive per decorare con una vasta gamma di soluzioni creative.
  • RISPARMIO: il costo medio della parete posata consente un risparmio dal 20 al 30 % rispetto ad un tramezzo in muratura.
  • VELOCITÀ DI MONTAGGIO le pareti sono pronte e disponibili in giornata.

PicMonkey Collage j1

I CONTRO:
  • DUREVOLEZZA:  rispetto ad un tramezzo in muratura, ovviamente il cartongesso perde qualche punto a suo favore
  • POCA PRATICITA’ CON INTONACO E RIVESTIMENTI: è sempre necessario avere la pavimentazione completa prima di preparare le pareti in cartongesso, esse poseraano sempre sui pavimenti finiti. Per quanto riguarda l’intonaco, bisogna rivolgersi a persone specializzate nel settore, in quanto intonacare un cartongesso richiede un’attenzione e un’accuratezza maggiore.

PicMonkey Collage 3Ecco alcune idee di utilizzo del cartongesso:

  • Dividere la zona cucina dalla zona pranzo, con un leggero ed elegante sistema in cartongesso
  • Trasformare un ingresso tradizionale in uno creativo utilizzando il cartongesso per creare originali pareti curve o delle librerie che possano fungere da pareti-filtro
  • Ricavare da una grande sala alcune camerette, magari con degli spazi gioco in comune
  • Da un box ampio creare spazi ufficio, laboratorio, ripostigli, ecc
  • Da un solaio creare degli spazi di lavoro
  • Da spazi di ampia metratura creare uffici
  • Realizzare un soffitto con eleganti faretti
  • Creare delle librerie, nicchie o mensole nel muro
  • Creare dei muretti divisori nel salotto o nella cucina
  • Realizzare una cabina armadio
  • Creare disimpegni

PicMonkey Collage j2

Infine vorrei evidenziare quanto il cartongesso, integrato con pannelli isolanti, sia una delle soluzioni più pratiche e veloci per risparmiare energia.
Dove ci sia l’esigenza di isolare soffitti e pareti dall’interno il cartongesso ci consente di risolvere la dispersione di calore senza dover intervenire dall’esterno o con interventi strutturali più costosi ed impegnativi.

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply
    Veneto Ristrutturazioni
    29 dicembre 2014 at 10:13

    Per chi volesse approfondire l'argomento "cartongesso", segnaliamo l'articolo che abbiamo scritto :)http://www.venetoristrutturazioni.com/cartongesso-padova-impresa/Veneto Ristrutturazioni

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Torta di mais