Monthly Archives:

aprile 2016

    Antipasti - Finger food - Aperitivi/ La natura in cucina/ Le mie ricette/ Secondi/ Secondi di pesce

    Tonno in crosta di pistacchio, buccia d’arancio e crema di aceto balsamico

    Il Tonno in crosta di pistacchio è perfetto se cercate una ricetta per una cenetta romantica!
    Stasera sorprendete il vostro compagno con un piatto d’effetto, sofisticato, ma allo stesso tempo veloce da preparare e di semplice esecuzione: Tonno in crosta di pistacchio.
    Come vi ho già raccontato qui, adoro il tonno per il suo sapore deciso e per l’immensa ricchezza degli Omega3. Sostituisce egregiamente la carne rossa in quanto è molto ricco di proteine, ma al tempo stesso riduce il rischio di infarto. Aiuta a prevenire l’artrite e protegge anche la vista, un toccasana insomma!

    Inoltre recenti studi dichiarano che faccia parte degli alimenti afrodisiaci, quindi stasera tutti a cucinare il tonno in crosta di pistacchio!

    Ingredienti: 
    1 trancio di tonno da 250 gr alto un paio di cm circa
    40 gr di Granella di pistacchi, per me Aroma di Sicilia
    Semi di papavero e sesamo q.b.
    La buccia di mezzo arancio biologico
    Crema con aceto Balsamico di Modena, per me Acetaia Guerzoni
    Olio evo q.b.
    Sale q.b.
    Come primo passaggio consiglio di mescolare in una ciotola la granella di pistacchio, i semi di papavero, i semi di sesamo e la buccia di mezzo arancio non trattato.
    Tagliate il tonno, nel senso della sua lunghezza, in piccoli tranci della dimensione di circa 3 cm x 10 cm. Ungeteli con un pò di olio evo da tutti i lati.
    Piatti Villa d’Este Home Tivoli

    Passate i piccoli tranci di tonno nella panatura, premendo bene su tutti i lati, così da far insaporire bene il pesce. Intanto scaldare un paio di cucchiai di olio evo in una padella antiaderente e una volta raggiunta la temperatura necessaria sistemate i trancetti di tonno nella padella e cuocete il vostro meraviglioso Tonno in crosta di pistacchio.
    Fate cuocere un minuto per lato, non di più, altrimenti la carne del tonno potrebbe risultare troppo secca e di conseguenza dura. Il tonno è eccellente cucinato come un filetto al sangue, a chi piace ovviamente la carne al sangue.

     
    Togliete il tonno in crosta di pistacchio dalla padella, adagiatelo in un piatto e servitelo bollente con qualche goccia di crema con aceto Balsamico di Modena, che devo dire ci sta al pennello!

    Con questa ricetta partecipo al contest di Gioia del blog In cucina con Gioia in collaborazione con AromaSicilia
    Il Pistacchio: il re della Tavola
    Per la Categoria Secondi Piatti
     

    Buon appetito e soprattutto buon proseguimento di serata!
     
     
CONSIGLIA Clinica Pediatrica De Marchi in festa