Antipasti - Finger food - Aperitivi/ Il cibo nel mondo/ La natura in cucina/ Le mie ricette/ Secondi

Falafel – Polpette di ceci – Ricetta vegan – Felafel

Se dico Felafel cosa vi viene in mente? Io comincio a sognare vicoli e mercatini mediorientali, profumati da spezie di ogni tipo. Suggestive atmosfere calde e variopinte si materializzano dinnanzi ai miei occhi e riaffiorano in me i ricordi..

Ricordi di sapori e profumi avvolgenti, proprio come questi deliziosi Felafel. Sapete che queste polpettine a base di ceci sono total vegan? Allora perchè non provare a farle a casa, riassaporarndo gusti mediorientali comodi comodi sul divano guardando il vostro film preferito!

Bene, io l’altra sera ho voluto sperimentare i Felafel e devo dire che il risultato è stato davvero ottimo. La piccola di casa ha decisamente gradito ed il maritino mi ha fatto un sacco di complimenti.

Falafel - Polpette di ceci - Ricetta vegan - Felafel

Falafel – Polpette di ceci – Ricetta vegan – Felafel

Avevo un sacchettino di ceci secchi in fondo alla dispensa e davvero non sapevo cosa inventarmi. Poi ho pensato di preparare i Felafel: queste polpettine croccanti fuori e dal cuore morbidissimo.

Segnatevi la ricetta dei Felafel, vedrete sono velocissimi da preparare!


Ingredienti per circa 30 Felafel
300 gr di ceci secchi
Acqua per l’ammollo dei ceci q.b.
mezzo cucchiaino di bicarbonato per l’ammollo dei ceci
2 cipolle rosse
3 spicchi d’aglio
mezzo cucchiaino di semi di cumino
un mazzetto di coriandolo fresco o prezzemolo fresco (circa 25 gr)
Farina di ceci q.b.
sale e pepe q.b
1 lt di olio di arachidi per friggere

Per preparare l’impasto dei Felafel vi consiglio di organizzarvi 1 o 2 giorni prima e mettere a bagno i ceci. Quindi, in una capiente ciotola versare i ceci, l’acqua e il bicarbonato e lasciare in ammollo per almeno 24 ore. Cambiare l’acqua almeno una volta ed aggiungere di nuovo un pizzico di bicarbonato che eliminerà le tossine contenute nella buccia che causano gonfiore.

Passato il tempo di ammollo scolate i ceci e sciacquateli più volte sotto l’acqua corrente.

Trasferite i ceci in un mixer dotato di lame ed aggiungete la cipolla mondata e tagliata in quarti, il coriandolo lavato e asciugato. Eliminate l’anima dagli spicchi d’aglio e uniteli agli altri ingredienti. Aggiungete il cumino, il sale e il pepe ed azionate il mixer. Se il composto vi sembra troppo umido aggiungete poco alla volta la farina di ceci. Il composto deve risultare umido e molto morbido, così da ottenere un cuore cremoso, quasi burroso.

Falafel - Polpette di ceci - Ricetta vegan - Felafel

Falafel – Polpette di ceci – Ricetta vegan – Felafel

Bagnatevi le mani con un pò d’acqua e cominciate a creare le polpettine e intanto mettete a scaldare l’olio per friggere. Mi raccomando alla temperatura: l’olio dovrà raggiungere al massimo 180°, per me la frittura perfetta si aggira intorno ai 175°.

Friggete pochi pezzi per volta per circa 1 minuto e mezzo, o fino a quando la superficie non sarà perfettamente ambrata e croccante. Man mano che sono pronti, asciugate i Felafel su carta assorbente e consumateli bollenti!

Accompagnate i vostri Felafel ben caldi ad una cremosa salsa a base di yogurt, rafano e mele renette! Volete la ricetta della salsina? Rimanete collegati, nel mio prossimo post vi racconto come ho fatto!

Buon appetito amici e ricordate di mettere un like sulla mia Fanpage di FB.

Un architetto in cucina

Un architetto in cucina

 

 

You Might Also Like

15 Comments

  • Reply
    chantal
    14 marzo 2017 at 9:55

    Sono buonissime.. Le ho fatte anch’io un pò di tempo fa 😉

  • Reply
    Menta e peperoncino
    14 marzo 2017 at 13:58

    Ottime queste polpettine, adoro i ceci e preparati così sono veramente appetitosi!

  • Reply
    Viola
    14 marzo 2017 at 17:28

    Li adoro!! Devo provare assolutamente la tua ricetta 😀

  • Reply
    Claudia R. Pesci
    15 marzo 2017 at 14:09

    Sono squisite. Bellissime anche le tue foto Mari !

  • Reply
    maria Giordano
    15 marzo 2017 at 15:49

    Sono certamente una delizia, grazie!

  • Reply
    Paola - Da leccarsi le dita
    15 marzo 2017 at 16:50

    Squisite, le adoro

  • Reply
    Mariarosaria
    15 marzo 2017 at 20:39

    Waooo le voglio provare

  • Reply
    balconcine
    15 marzo 2017 at 22:12

    Mi fanno troppa simpatia pe il nome! Mi fanno pensare all’ allfabeto farfallino

  • Reply
    Giulia
    16 marzo 2017 at 22:16

    Questi li devo provare!!

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Verdure primaverili con uovo in camicia