Il cibo nel mondo/ Un Architetto in cucina in giro per l'Italia e non solo...

Gargano da assaporare

Con “Gargano da assaporare” parte oggi la prima rassegna di articoli che dedicherò a questa stupenda terra, che mi ha rapito il cuore.

Gargano da assaporare

Gargano da assaporare

Ho partecipato molto volentieri al Press Trip organizzato dal Comune di Mattinata nell’ambito del bando P.O.R. Puglia Ase VI – azione 6.8, per promuovere le destinazioni turistiche della Regione Puglia. Un vero Educational Tour, che ha saputo spaziare dall’archeologia al cibo, passando per itinerari naturalistici e culturali, bevendo ottimi vini.

Ho amato la vera essenza di questa terra; dagli azzurri del cielo e del mare che si fondono, ai profumi di pane fresco mescolati ai profumi delle pinete… Ma soprattutto la gente… L’autenticità delle persone che vivono questo luogo è ormai estinta…

Gargano da assaporare

Gargano da assaporare

Iniziamo dal cibo, ormai lo sapete che sono sempre con una forchetta in una mano ed un buon bicchiere di vino nell’altra mano! E qui in Gargano ne ho assaggiate delle belle!! Cibo ed ingredienti autentici, che parlano di mare, ma anche di terra: la tradizione marinara incontra quella contadina, in un connubio di sapori tradizionali, ma di un’attualità disarmante.

Vi racconterò i migliori ristoranti di Mattinata e dintorni, cuore di questo meraviglioso Gargano!

Il Press Trip in Gargano mi ha portata a degustare la cucina pugliese in numerosi ristoranti, ne ho selezionati tre, per me imperdibili se siete in zona!

Gargano da assaporare

Gargano da assaporare

Ecco a voi il mio “Gargano da assaporare”.

Partiamo dal primo, Giardino Monsignore, una location che per una sera mi ha fatta sognare! Immaginate di cenare quasi in spiaggia, su di una terrazza in riva al mare. Dettagli sobri ed eleganti, tutto sulle tonalità dei bianchi, dei grigi e dei turchesi; lanterne e candele che dolcemente illuminano la serata assieme ad un romantico chiaro di luna.

Gargano da assaporare

Gargano da assaporare

Iniziamo la cena quasi sulla spiaggia di Mattinata, in una fresca serata, con i colori del tramonto e gli azzurri del mare. Beviamo una piacevole e fresca Falanghina Masserie di Terre Bianche, azienda di Lucera.

Cominciano ad arrivare gli antipasti, l’immancabile focaccia pugliese con pomodorini e olio evo eccezionale. Fragranti e goduriose frittelle di zucchine, carote e calamaretti ed infine il re della portata principale: sua Maestà Pancotto di Mare.

Gargano da assaporare

Gargano da assaporare

Un piatto che va assolutamente assaggiato: genuino, fresco ed autentico! Una portata completa a 360°, il pane raffermo sapientemente bagnato con i succhi di ingredienti eccezionali: gamberi, cozze, calamari, friarielli, piselli, fave e patate. Vi assicuro che questo antipasto merita il viaggio fino a Mattinata!

Gargano da assaporare

Gargano da assaporare

Segue il primo: Calamarata ai frutti di mare, fiori di zucca e cimette di rapa. Questa pasta si presta sia per forma che per consistenza, raccoglie perfettamente tutto il condimento, preziosissimo e gustoso.

Gargano da assaporare

Gargano da assaporare

Per secondo lo chef ci propone una freschissima orata cotta con patate e pomodorini. Un classico secondo piatto di pesce, ma decisamente vincente. L’orata era freschissima e la cottura era perfetta: tenera e succosa.

Gargano da assaporare

Gargano da assaporare

Finiamo la cena con un fresco gelato servito in una cialda croccante.

Vi lascio qui tutte le info di questa superba location.

Imperdibile la Trattoria Foresta Umbra, a conduzione familiare immersa nella pace e nella bellezza della Foresta Umbra. Nel cuore del Parco Nazionale del Gargano, la Trattoria è immersa nello splendore di una natura florida e incontaminata, in una delle foreste più rigogliose d’Italia. Il pergolato esterno mi ha offerto la possibilità di pranzare completamente immersi nello splendore della Foresta.

Gargano da assaporare

Gargano da assaporare

In questa trattoria troviamo un’intera famiglia che con amore e dedizione crede in ciò che fa. Solo pasta fatta in casa, carni provenienti da allevamenti locali, dolci realizzati esclusivamente nella loro cucina. Il tutto accompagnato da una accurata selezione di vini pugliesi.

A tavola abbiamo bevuto un Negroamaro della Cantina A Mano.

Iniziamo con degli antipasti della casa che spaziano dalle bruschette con pomodorini, alle olive, assaporando un meraviglioso olio evo.

Gargano da assaporare

Gargano da assaporare

Il primo piatto mi ha conquistata: Troccoli (fatti a mano) con funghi porcini, finocchietto selvatico ed olio piccante. Davvero un piatto che solletica le papille gustative!

Gargano da assaporare

Gargano da assaporare

Ancora un primo eccezionale: Ravioli (fatti a mano) ripieni di ricotta e provola affumicata, ricoperti di zucchine fritte e scamorza. Ne avrei mangiati due piatti!

Gargano da assaporare

Gargano da assaporare

Come secondo dalla cucina ci viene proposta una ricchissima grigliata di carne, in cui troviamo anche le famose “bombette”. Involtini di carne magrissima e sottilissima con ripieno di scamorza.

Il dessert mi fa ritornare a vibrare le papille gustative! Torta frangipane con fioroni e spuma di ricotta con gelatina di agrumi e cannella. Non ci sono parole per descrivere questo dolce, è un’esperienza sensoriale.

Gargano da assaporare

Gargano da assaporare

Vi lascio qui tutte le info di questa meritevole trattoria.

Ultima tappa di questo “Gargano da assaporare” è la Masseria Liberatore. Location molto affascinante, piatti semplici e di tradizione del Gargano che esaltano i veri sapori Mediterranei. Ho mangiato in un meraviglioso frutteto, tra i profumi degli agrumi. I tavoli posizionati sul prato sono apparecchiati con delle bellissime nuances degli azzurri.. Un posto davvero rilassante..

Gargano da assaporare

Gargano da assaporare

Una bella sorpresa per antipasto: Cupola di carpaccio di polpo con all’interno composto di patate e capperi. La tradizione del polpo e patate incontra l’innovazione in questo piatto.

Gargano da assaporare

Gargano da assaporare

Segue un primo che ho apprezzato particolarmente, orecchiette al pesto di rucola con patate e cozze. Deciso, pungente e dolce nello stesso boccone! Cosa volere di più?

Gargano da assaporare

Gargano da assaporare

Calamari in guazzetto serviti con una cialda salata di cannolo, un secondo gustoso e da un gusto forte e predominante. I calamari erano tenerissimi e molto freschi, il guazzetto sapeva di mare!

Gargano da assaporare

Gargano da assaporare

Per finire una meravigliosa tagliata di frutta fresca, servita con voluttuosi e dolci datteri…

Vi lascio qui tutte le info di questa masseria, un posto incantevole!

Il primo articolo di questa rassegna dedicata al Gargano volge al termine, ma non disperate, nei prossimi giorni continuerò a raccontarvi di questo viaggio meraviglioso..

 

Un architetto in cucina

Un architetto in cucina

Se la mia recensione vi è piaciuta potete seguirmi anche sulla pagina Facebook Un Architetto in Cucina oppure su twitter, google+, linkedin, instagram e pinterest.

Invece se avete domande o vi servono consigli potete lasciare un commento qui sotto, vi risponderò con molto piacere.

 

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

CONSIGLIA Gelato al matcha