Antipasti - Finger food - Aperitivi/ La natura in cucina/ Le mie ricette/ Pane - Lievitati e simili

Strudel salato ai fagiolini e ricotta

Qualche giorno fa ho preparato per un pic nic al lago questo Strudel salato ai fagiolini e ricotta ed è stato subito amore! Pochissimi ingredienti, quelli buoni però, 5 minuti per comporlo e 20 minuti di cottura. Direi un gioco da ragazzi! E’ piaciuto ai grandi e ai piccoli, un ottimo escamotage per far mangiare le verdure ai bambini. Questo Strudel salato lo potete preparare con qualsiasi verdura, carote, zucchine, peperoni, spinaci, pomodorini.. tutto ciò che la natura vi offre e che la fantasia vi suggerisce!

Lago di Pila - Valle d'Aosta

Lago di Pila – Valle d’Aosta

La giornata al lago a Pila (a pochi km da Aosta città) è stata piacevolissima. Bella compagnia, buon cibo e soprattutto relax! La mia piccola Lucrezia Marie adora passeggiare in montagna, raccogliere fiori per la mamma e pigne per il papà! A 3 anni ricerca già la bellezza nelle piccole cose e spero che continui a farlo per sempre. Cerchiamo di insegnarle che il bello ed il sublime lo può trovare in un fiore dai colori tenui, in una farfalla bianca, nel suo riflesso in uno specchio d’acqua.

Avete voglia anche voi di una giornata a contatto con la natura, immersi nella pace e nell’autenticità di ciò che ci circonda? Beh venite a trovarmi nella mia bellissima Valle d’Aosta, ma non dimenticate il pranzo!

Ingredienti:

1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare

250 gr di ricotta, per me ricotta di Bufala del Caseificio Flli. di Lascio di Paestum

70 gr di Formaggio Bella Lodi grattugiato 

2 uova intere, possibilmente bio

250 gr di fagiolini 

sale

pepe

un rametto di maggiorna

olio evo

La preparazione dello Strudel salato ai fagiolini e ricotta è davvero facile e veloce.

Per prima cosa bisogna lessare in acqua leggermente salata i fagiolini, lavati e mondati. Giusto 3 minuti dal bollo, così rimarranno croccanti e potranno terminare la cottura in forno.

Strudel salato ai fagiolini e ricotta

Strudel salato ai fagiolini e ricotta

Srotolate la pasta sfoglia e posizionatela in uno stampo rettangolare, io ho utilizzato quello da plumcake. Intanto che la sfoglia si adatterà alla temperatura, preparate il ripieno.

Quando i fagiolini si saranno un pò raffreddati potrete tagliarne circa il 70% del totale a pezzetti grossolani. Il restante 30% tenetelo da parte, vi serviranno interi.

Lavorate con la forchetta la ricotta con il formaggio grattugiato, le uova, la maggiorana, un pizzico di sale, una macinata di pepe e un filino d’olio evo. A questo punto aggiungete i fagiolini tagliati e amalgamate bene il tutto.

Strudel salato ai fagiolini e ricotta

Strudel salato ai fagiolini e ricotta

Riempire lo stampo foderato da carta forno e sfoglia con il composto, livellate bene ed appoggiate i fagiolini interi sull’ultimo strato. Chiudete lo strudel con la pasta sfoglia, non preoccupatevi se non lo chiudete in modo perfetto, quando lo sfornerete, capovolgerete e la parte della chiusura andrà sotto.

Strudel salato ai fagiolini e ricotta

Strudel salato ai fagiolini e ricotta

Infornate per circa 20 minuti, o fino a quando la superficie non sarà ben dorata a 190° nella zona più bassa del forno.

Strudel salato ai fagiolini e ricotta

Strudel salato ai fagiolini e ricotta

Una volta sfornato, aspettate qualche minuto prima di tagliarlo a fette e servirlo.

Un architetto in cucina

Un architetto in cucina

Potete seguirmi anche sulla pagina Facebook Un Architetto in Cucina oppure su instagramtwitter, google+, linkedin e pinterest.

Invece se avete domande o vi servono consigli potete lasciare un commento qui sotto, vi risponderò con molto piacere.

 

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

CONSIGLIA Torta di mais