Un Architetto in cucina in giro per l'Italia e non solo...

Ristorante Paisà ad Agnone

Oggi vi voglio raccontare del Ristorante Paisà ad Agnone, nel cuore del Cilento. A Luglio sono stata impegnata per un Tour Enogastronomico che ha toccato tutta la Campania, da Napoli a Salerno, Paestum e Cilento.

Questa esperienza mi ha regalato tanto, ho conosciuto sapori, profumi e luoghi autentici e persone che solo al Sud puoi incontrare. Il sole e la gioia negli occhi, la passione e il sacrificio per un lavoro terribilmente difficile da portare avanti in questa epoca storica.

Ristorante Paisà ad Agnone

Ristorante Paisà ad Agnone

Ma quando c’è la voglia di fare bene si supera tutto. Quando c’è la famiglia e l’amore per le tradizioni si va avanti. Quando c’è il rispetto per il territorio, i prodotti genuini e le materie prime incontaminate si vince su tutto.

E vi assicuro che al Ristorante Paisà ad Agnone tutto questo si respira, si vede, si sente e .. si mangia.

Nei vicoletti di un borgo marinaro, Agnone per l’appunto, si percepisce un profumo delizioso, ci sono i bambini che giocano a pallone e si sente il rumore del mare. Come in una conchiglia, sei lì che ascolti e il profumo del mare penetra nel tuo cuore, nella mente, nei ricordi.

Ristorante Paisà ad Agnone

Ristorante Paisà ad Agnone

Potrete mangiare in terrazza, osservando ed ascoltando il mare, oppure in una sala interna completamente in pietra. I toni dei bianchi e dei blu caratterizzano l’ambiente, i piatti, tutti diversi e decorati a mano regalano un’impronta artistica e creano esperienza e suggestione.

Se siete nei paraggi, una cena al Ristorante Paisà ad Agnone è d’obbligo! Volete sapere cosa ho mangiato? Continuate a leggere…

Partiamo da un super antipasto, direi una degustazione di antipasti, che raccontano il Cilento marinaro, il Cilento Contadino e povero. Troviamo calamaretti e patate, validissima alternativa al classico polpo con patate. Una degustazione di formaggi di capra e pecora, con presidio Slow Food della Bottega del Formaggio. Un assaggio di verdure Km0, eccezionali, in cui ritroviamo un altro presidio, la Cipolla di Vatolla. Infine, il mio antipasto del cuore, quello in cui ho sentito l’autenticità del Cilento: Acqua Sale con alici di Agnone, con dei capperi e pomodorini da un sapore di vera autenticità. Qui poi l’olio evo la fa da padrone, l’olio quello buono buono eh!

Tra l’altro un olio eccezionale, pluripremiato, che ho trovato davvero unico. L’olio evo Ramarà, è dell’azienda di Piero Matarazzo si distingue per la ricchezza e la morbidezza del gusto. Al ristorante Paisà ritroviamo due linee, una per cucinare e l’altra per degustarlo a crudo. Ho amato e entrambi, assaggiateli e se riuscite passate all’azienda di Piero che è a Perdifumo, ne vale davvero il viaggio!!

Con gli antipasti beviamo La Matta un Fiano Spumante Integrale che reputo imperdibile della cantina Case Bianche di Agropoli. Sapete che sensazione vi da? Quella di addentare un frutto estivo, maturo e succoso. Ti riempie la bocca di dolcezza e profumi intensi.

Ristorante Paisà ad Agnone

Ristorante Paisà ad Agnone

Ristorante Paisà ad Agnone

Ristorante Paisà ad Agnone

Come primi i due fratelli Luca e Pasquale Tarallo, proprietari ed oltretutto Chef, ci hanno proposto due primi eccezionali, Rigatoni con  ragù di tonno con ricotta di bufala e Spaghetti alla bottarga. Entrambi piatti di carattere, si legge tutta la forza di un Cilento che vuole conquistare e di due ragazzi che osano, fino a sfidare il palato. Il ragù di tonno è spinto dalla nota affumicata della ricotta di pecora. Invece gli spaghetti alla bottarga non hanno bisogno di presentazioni, la sapidità dell’ingrediente principale fa esplodere le mie papille gustative che continuano ad inviare segnali al mio cervello di continuare a mangiare..

Sorseggiamo un Aglianico rosato della Cantina Rizzo a Felitto per tutto il resto del pasto.

Ristorante Paisà ad Agnone

Ristorante Paisà ad Agnone

Luca Tarallo, Chef anche in Brasile, di un suo ristorante italiano, ci ha proposto ancora due secondi. E come rifiutare? Le aspettative sono alte, e non vengono smentite, per niente! Una poetica Ciambotta con cozze ed una semplicissima Scaloppa di Tonnetto al limone. Secondi unici, semplici, pochi ingredienti, ma genuini, Km0 e dunque freschissimi. La ciambotta di mare non l’avevo mai assaggiata, sempre e solo di verdure, e direi che questa versione di Luca è assolutamente da ordinare. La Scaloppa, di una tenerezza unica!

Non per appropriarmi di uno slogan abusatissimo, ma davvero quel tonno poteva essere tagliato con un grissino!

Ristorante Paisà ad Agnone

Ristorante Paisà ad Agnone

Come dire no al dessert? E se poi ti propongono una mousse di ricotta di bufala con crema di liquore al cioccolato? Che faccio desisto? No, me te magno! 😉 Accompagnata alla mousse, un liquore alla liquirizia e una crema di pistacchio, entrambe molto piacevoli per terminare il pasto.

Ragazzi, se siete in zona, in qualsiasi periodo dell’anno prenotate un tavolo da Paisà ad Agnone e fate il mio nome, mi raccomando!

Qui vi lascio tutti i contatti
Indirizzo: Via Marina Nuova
Telefono: +39 3299121204
E-mail: pasqualetarallo76@gmail.com
Un architetto in cucina

Un architetto in cucina

Se la mia recensione ti è piaciuta puoi seguirmi anche sulla pagina Facebook Un Architetto in Cucina oppure su instagram, twitter, google+, linkedin, e pinterest.

Per collaborazioni scrivimi: maripisacane.arch@gmail.com

Invece se hai domande o ti servono consigli puoi lasciare un commento qui sotto, ti risponderò con molto piacere.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

CONSIGLIA Torta di mais